Valigie: prezzi, recensioni e migliori prodotti

valigieDevi partire in aereo o con qualsiasi altro mezzo?
E allora di certo hai bisogno di una valigia. Non puoi farne a meno, non sarebbe il massimo portare il tutto in una busta di plastica, pure se si tratta di un viaggetto di poche ore. Battute a parte, per chi viaggia il bagaglio è fondamentale e il cruccio essenziale non è tanto il volo, ma ciò che precede il viaggio. Non la fase preparatoria dove il comandante ti informa che si sta per decollare, ma molto prima. Quella in cui ti trovi a casa nel momento in cui prepari la valigia.
Fare la valigia: croce e delizia di chi si appresta ad affrontare un viaggio. I bagagli sono fonte di dubbi “irrisolvibili nell’immediato”: Cosa metto in valigia?
Quale  bagaglio mi porto? Solo quello grande? Due piccoli? Quello medio e quello piccolo? 
Possono essere davvero diverse le domande che ci poniamo davanti al “momento valigia”. Al di là di cosa mettere all’interno o di quale bagaglio portare, è più importante acquistare un bagaglio di qualità. Ad esempio: se è poco resistente e all’interno devi mettere oggetti fragili e in più lo devi imbarcare in stiva, non puoi che scegliere un modello rigido.  Questo è solo un esempio, giusto per farti capire che in questa pagina ti aiuteremo a scegliere il trolley che fa per te.

Le migliori valigie

Vai di fretta e vuoi subito scoprire quali sono le migliori valigie?
In basso potrai visionare le migliori scelte in base al rapporto qualità prezzo. Se però vuoi una scelta più specifica, ti suggeriamo di visitare la pagina: le migliori valigie.
Se però desideri altre informazioni su come scegliere una valigia e vuoi conoscere le diverse tipologie di bagagli in commercio, non ti resta che proseguire nella lettura.

Ecco a te le vantaggiose offerte relative alle migliori valigie. Approfittane, così potrai risparmiare sull’acquisto dei seguenti prodotti.

 

Ultimo aggiornamento: 24 Maggio 2020 21:21

Quali sono i parametri da prendere in considerazione?

Durata, meta e mezzo di trasporto usato sono i principali parametri da valutare quando si sta scegliendo una valigia, in quanto è necessario optare per un bagaglio che sappia agevolare la trasferta, senza diventare un peso troppo eccessivo. Premesso questo, andiamo alla visione dei parametri da prendere in considerazione prima dell’acquisto di una valigia.

Valigia “bagaglio a mano”: la piccola da portare con te

Più una valigia è piccola, meno cose entreranno. Ma è anche vero che se devi fare un viaggio di pochi giorni, ad esempio devi stare fuori solo il weekend, non avrebbe senso comprare una valigia grande. Anche perché, poi, va in stiva (se viaggi in aereo) e di conseguenza il prezzo del biglietto sale. Discorso totalmente diverso se viaggi in auto.
La misura media di una valigia piccola è 55x40x20 e se viaggi in aereo dovrebbe essere considerato bagaglio a mano. Tu, ovviamente, per scrupolosità controlla sempre le dimensioni richieste dalla compagnia aerea scelta.

Valigia media

Queste sono le valigie ideali per i viaggi un po’ più lunghi. Quando non entra tutto nella valigia piccola, allora, si adopera il bagaglio dalle medie dimensioni,. Questo può accadere in inverno, dove i vestiti occupano più spazio e portiamo dietro più cose proprio per coprirci al meglio. In estate si sa, si è molto più “nudi” e quindi si porta dietro meno roba. E magari si riesce a far bastare un bagaglio piccolo anche per 3 giorni. Ovviamente, l’uomo riesce a farselo bastare, sulla donna ci riserviamo più di un dubbio.

Valigia grande

La valigia grande è adatta per i lunghi viaggi che possono durare una settimana o anche più. Sempre facendo riferimento ai viaggi in aereo, questo bagaglio va in stiva (con apposito “supplemento” di prezzo). La valigia grande è contraddistinta naturalmente da una capienza e da un peso maggiori. Anche se il peso maggiore lo raggiunge quando è una donna a riempirla.

Valigie rigide

Se il viaggio è lungo e lo spostamento avverrà in aereo, sarà utile poter scegliere un bagaglio con un materiale resistente, soprattutto se durante il viaggio ci saranno più scali da fare. Questo perché le valigie, quando si viaggia in aereo, vengono maneggiate, spostate e a volte letteralmente buttate. E sarà utile, dunque, proteggere il contenuto con un materiale duro e resistente. Per questo, meglio comprare delle valigie rigide visto che tra l’altro, vantano pure un prezzo alla portata [come puoi scoprire qui].

Valigie morbide semirigide

Il filo che divide le valigie morbide da quelle semirigide è così sottile che non si vede. Perché, appunto, non esiste. Potrai chiamarle semirigide o morbide, (infatti note aziende  di questo settore parlano solo di valige morbide) ma il risultato non cambia, sempre dello stesso bagaglio si tratta. I materiali con cui sono realizzate sono plastica, nylon o poliestere.
Materiali abbastanza resistenti, ma che non possono di certo eguagliare la stessa resistenza della valigia rigida.
Noi le riteniamo ideali soprattutto per chi viaggia in auto, in pullman o in treno. In aereo, se imbarcati in stiva, vi è il rischio non solo che vengano danneggiate ma che anche il contenuto al loro interno venga danneggiato.

Valigia doppio fondo: il vano scarpe

Cosa intendiamo con valigia doppio fondo?
Se abbiamo degli oggetti che possono sporcare i nostri vestiti, c’è un’ulteriore tasca che permette di separare questi oggetti dai nostri abiti. In alcuni casi, per esempio, in questa tasca doppio fondo vengono messe le scarpe. Di certo un “dettaglio” molto utile e se ne sei particolarmente interessato, ti consigliamo di visionare queste offerte.

Valigia impermeabile

Altre accortezze da usare quando si viaggia in aereo, oltre che alla rigidità e alla resistenza dei materiali, è anche la loro impermeabilità. Data la pluralità di situazioni alle quali le valigie sono esposte, è davvero essenziale essere prevenuti e soprattutto essere preparati ad ogni eventualità prevedendo qualsiasi tipo di rischio, come, ad esempio, l’esposizione ai liquidi.

Valigia con ruote

Meglio le valigie con le ruote?
Noi votiamo decisamente sì, soprattutto se a piedi si devono percorrere un bel po’ di metri. Anche se ormai, a parte alcune tipologie di valige, tutti i bagagli sono dotati di ruote, in modo da permettere un facile trasporto.
Facile trasporto che i nostri nonni, ad esempio, non hanno mai avuto, visto che all’epoca c’era un solo tipo di valigia e qualunque fosse il peso toccava trasportarla senza alcun aiuto. E magari, si aveva pure la sfortuna di trovare l’hotel, dove, giusto giusto, l’ascensore non funzionava.
Quindi, tu che puoi, meglio scegliere valigie con le ruote. Se si trova in commercio qualche bagaglio senza ruote, meglio lasciarlo lì dov’è. A meno che tu non viaggi solo in auto e quindi hai la possibilità di poter posteggiare vicino alle tue destinazioni.

Valigie: design elegante o sportivo? Monocromatiche o policromatiche?

Gusto puramente estetico e soggettivo. C’è chi preferisce le valigie monocromatiche, chi ci vuole sopra un bel disegno (magari Betty Boop o un animale selvatico). Insomma, dal punto di vista del design, la scelta è puramente soggettiva e varia da persona a persona. E soprattutto dalla differenza di sesso e anche dall’età del soggetto in questione.
Con design si intende pure la conformazione della valigia che deve avere anche una comoda maniglia per il trasporto,, oltre che delle tasche multiaccessori.

Migliori marche valigie

Hai visto le caratteristiche principali per la scelta di una valigia, più avanti potrai scoprire le diverse tipologie ma prima, se vuoi, potresti anche scoprire quali sono le migliori marche di valigie in commercio, giusto per assicurarti una scelta azzeccata.
Le migliori marche da noi selezionate sono:

Trolley

Per chi effettua viaggi d’affari, di svago o deve spostarsi per brevi o lunghi periodi (in sostanza, per ogni circostanza) sono consigliati i trolley. Maneggevoli valigie e comode da spostare in qualsiasi posizione e situazione. Questo grazie alle rotelle che permettono al viaggiatore di spostarsi senza impedimenti in aeroporto o nella città di destinazione. Spesso il trolley viene anche usato come bagaglio a mano, in questo caso è utile, prima di acquistarlo, assicurarsi che questo rispetti le misure imposte dalla compagnia aerea con la quale si sta viaggiando.
Per saperne di più, vieni alla pagina trolley. Per scoprire, invece, già i prezzi, clicca qui.
Specifichiamo inoltre che, se hai bisogno di bagagli dalle diverse dimensioni (magari uno piccolo, uno medio e uno grande) potresti risparmiare acquistando direttamente un set di valigie.

Borsone da viaggio

Il borsone da viaggio è la tipica valigia degli avventurieri e degli sportivi. Può essere trasportato sull’aereo (oltre che in auto, in pullman o in treno) anche se, nel caso le dimensioni non fossero piccole, il tuo borsone da viaggio finirebbe tra i bagagli da stiva. Quindi, siccome i borsoni non sono molto resistenti, ci raccomandiamo di non mettere al loro interno (in caso di viaggio in aereo) nessun oggetto che possa rompersi. Se finisce sotto altre valigie, di certo un oggetto fragile tornerà a casa in mille pezzi.
Il borsone da viaggio rappresenta una comoda alternativa alle classiche valigie e ne esistono di modelli, dotati pure di ruote, proprio come se fossero dei trolley.
Se vuoi saperne di più, vieni alla pagina borsone da viaggio. Se invece vuoi scoprire subito i prezzi, clicca qui.

Zaino da viaggio

Gli zaini da viaggio sono perfetti come bagaglio a mano ma naturalmente a seconda delle dimensioni possono comunque finire in stiva.
Gli zaini hanno un’utilità anche maggiore rispetto alla semplice valigia perché si possono portare sulle spalle e di conseguenza essere perfetti per chi va in campeggio, ad esempio.
Sono fatti con materiali morbidi, proprio per non appesantire ulteriormente la schiena, e hanno diverse tasche interne ed esterne dove riporre più oggetti.
Se sei incuriosito da questo argomento, non ti resta che cliccare sul link zaino da viaggio. Se pensi di sapere già tutto ciò che ti interessa, qui puoi scoprire i prezzi.

Valigie: prezzi che non volano troppo in alto!

Cercare di risparmiare troppo sull’acquisto della valigia può non essere la soluzione più adatta. Questo perché ovviamente più un trolley costa e maggiore sarà la qualità dei materiali usati e quindi la resistenza dell’oggetto. Come abbiamo visto, il materiale può essere decisivo in alcuni casi e cercare di risparmiare su questo può comportare un imprevisto spiacevole.
Tuttavia, chi ha un budget limitato non deve necessariamente disperare: i prezzi delle valigie non sono sempre così elevati (ne hai una prova proprio in basso).